Pizza rustica

pizza rustica

Oggi prepariamo una pizza rustica, saporita e morbida. Vi consigliamo di provarla è una ricetta garantita!

20160229_204203_Fotor

INGREDIENTI: per 8 persone (per 2 teglie rotonde di 34 cm di diametro o rettangolari di 32×34)

600 gr di farina 00,

400 gr di farina manitoba,

2 uova intere,

100 ml di olio di arachidi,

3 gr di lievito mastro fornaio,

25 gr di sale,

500 ml di acqua.

PER LA FARCITURA ALLA SALSICCIA:

100 gr di passata di pomodoro,

100 gr di salsiccia stagionata,

60  gr di caciocavallo,

origano,

sale,

olio.

PER LA FARCITURA ALLE VERDURE:

150 gr di spinaci ( cotti in padella con olio, aglio e sale),

60 gr di caciocavallo

PER SPENNELLARE:

1 tuorlo

 

PREPARAZIONE:

 

Mettete nell’impastatrice metà dose di farina, unite il lievito, date una mescolata veloce, aggiungete le uova, l’olio; azionate l’apparecchio. Versate, piano piano, metà dose di acqua; unite il sale, il resto dell’acqua ed infine la rimanente farina.

20160229_155349_Fotor

Impastate bene per almeno 5 minuti. (se volete potete impastare la pizza rustica a mano, seguendo lo stesso procedimento).

20160229_160239_Fotor

Travasate l’impasto ottenuto in una ciotola capiente, leggermente infarinata, incidete, sopra il composto una croce, utilizzando un coltello ( la croce  tende a scomparire quando l’impasto è ben lievitato).

20160229_192643_Fotor

Occorreranno 3 ore circa di lievitazione, tenete l’impasto nel forno tiepido, fatto scaldate a 50° per 5 minuti; deve raddoppiare di volume. Una volta lievitata la pasta, suddividetela in 4 panetti; stendeteli con il matterello, dovete ottenere 4 sfoglie, non troppo sottili (due vi serviranno per rivestire 2 teglie oleate e 2 per coprire la pizza, dopo averla farcita).

20160229_193952_Fotor

farcitele, versate sulla pasta: la passata di pomodoro, la salsiccia stagionata tagliata a pezzetti, il caciocavallo  a cubetti, origano, sale, olio.

20160229_195442_Fotor

Se la preferite alle verdure: mettete sulla pasta gli spinaci ed il caciocavallo.

dsc02621_Fotor

Coprite la farcitura con una sfoglia di pasta lievitata. Chiudete bene i bordi. Praticate sulla superficie dei tagli trasversali oppure punzecchiatela con i rebbi di una forchetta, per far sì che cuocia meglio.

20160229_195931_Fotor

Spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto o, se preferite, con dell’olio di semi di arachidi. Infornate a 180° per 20 minuti circa.

20160229_204148_Fotor

Suggerimenti: la pizza rustica può essere servita come piatto unico, come antipasto. Può essere preparata per un buffet, cotta in una teglia rettangolare, servita  a cubetti oppure è ottima per un pic-nic.

La farcitura può essere scelta in base alle proprie esigenze ed ai propri gusti, potete utilizzare tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce: wurstel, prosciutto cotto, tonno; ortaggi o verdure cotte: come zucchine, melanzane, bietole, peperoni, broccoli di rape etc., formaggi vari.

Se dovesse avanzare conservate la pizza rustica, coperta con pellicola, nel frigo; prima di gustarla vi basterà scaldarla. Se volete, potete congelarla, dopo averla cotta e fatta raffreddare; quando si vuole consumare, scongelatela nel frigo e poi infornatela a 180° per 10 minuti circa.

Tags:  

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>